• 3 commenti
  • 12/08/2022 21:58

Le armi inviate in Ucraina che fine fanno?

I reporter della Cbs hanno espresso il timore che i sistemi d’arma modernissimi che gli Usa inviano a Kiev possano finire “al mercato nero, che ha prosperato nel Paese grazie alla corruzione dal crollo dell’Unione Sovietica”. Su questo la celebre emittente americana ha fatto un documentario dal titolo “Arming Ukraine” dove il fondatore dell’ong Blue-Yellow, Jonas Ohman, ha riferito che solo il 30% degli aiuti raggiungeva il fronte. Nel documentario Andy Milburn, fondatore del gruppo Mozart (compagnia di veterani ex marine che addestra soldati ucraini in Donbas) lamenta l’assenza di logistica: “La sorpresa non è che tutta questa roba (gli armamenti) non arriva dove deve andare, ma che la gente se lo aspettasse davvero. Se la politica degli Usa è quella di sostenere l’Ucraina, non puoi fermarti a metà strada. Perché non mettere almeno delle persone sul posto a supervisionare il Paese?”. Tutto questo ha scatenato le ire del governo ucraino, portando la Cbs a cancellare il tweet in cui pubblicizzava l’inchiesta e ad un generale ridimensionamento delle accuse. A questo punto pretendiamo di sapere quale sia la verità. Le armi che anche l’Italia ha inviato in Ucraina, che fine fanno? Si sta alimentando la guerra in Ucraina o, oltre a questo, si stanno rifornendo dei criminali attraverso il mercato nero, con rischi anche per il nostro Paese? Continueremo a chiedere chiarimenti al governo italiano, fino all’ultimo giorno in cui saremo qui! #Alternativa Pino Cabras

I commenti

E' ovvio che le armi non finiscono tutte sui campi di battaglia in Ucraina, sarebbe ingenuo pensare il contrario.


Anonimo - 14/08/2022 09:43

Per cominciare scemo sarai tu come tutti i neonazisti del giorno d'oggi.
Se giornali così importanti sollevano dubbi circa la destinazione delle armi è perchè ci sono seri motivi di ritenere che parte di queste armi vadano sul mercato nero e magari fra poco parte di queste ce le troviamo in casa nostra nei gruppi criminali. Comunque siccome ci sono 100 guerre al mondo con 100 aggressori e 100 aggrediti o si aiutano tutti e 100 gli aggrediti oppure non si aiuta nessuno. Eppoi non mica di pagare il gas e la luce dieci volte di più di un anno fa. A noi gli Ucraini che ci hanno dato d'aiuto? Hanno preso dei migranti che sbarcavano a Lampedusa? Figurati nazisti come sono pensa un po se si prendono dei neri che gli inquinano la razza

Anonimo - 13/08/2022 21:48

Con le armi ci fanno il caffè. Le smontano e le trasformano in caffettiere che rivendono agli italiani; oltre a farcisi il caffè per loro e a farci caffè avvelenati per i russi.

Oh scemi!!! Ma come pensate abbiano potuto resistere per cinque mesi facendo danni notevoli al nemico??!?!?

Anonimo - 13/08/2022 02:22

Gli altri post della sezione

Una grande regina

È una strana sensazione. ...