• 0 commenti
  • 30/05/2022 19:39

Dopo quaranta anni rimpatriata per il "giro" di Piazza San Giusto

Dopo piu' di 40 anni hanno voluto ritrovarsi (Giulio in Pelleria) e ricordare non senza  emozione un'intensa parte della loro vita passata, come ritrovo, al bar Torselli in  Piazza San Giusto. 
Tutto ebbe inizio nel 1978 e il "giro"  continuò a ritrovarsi fino al 1986. Una volta erano i cosiddetti  "giri" a essere il punto di ritrovo per i giovani lucchesi di allora. Luoghi simbolo dove sono nate grandi amicizie, i primi amori, le prime esperienze.... di vario genere. La piazza, piazza  San Giusto appunto, era il riferimento, il luogo dove si decideva cosa fare, dove andare a ballare, dove fare le festine in casa, quale posto andare insieme a visitare. 
La piazza era il punto d'incontro e di confronto, di scambio di idee politiche, di fede  calcistica, sui generi musicali, artistici e scolastici.
 Tutto veniva vissuto con spensieratezza. La forza del "giro" era lo stare insieme:  ogni occasione era buona per andare a casa degli amici per  ascoltare l'ultima novità discografica oppure per fare bella mostra della nuova vespina o per i più fortunati far vedere la nuova moto con le sue cromature fiammanti.
 Non c'erano i telefonini e la cabina del telefono era contesa da molti! Poi gli appuntamenti fissi del sabato sera all'indimenticabile Green Ship con il grande Riccardo Cioni, le gite a Livorno a comprare le cassette musicali registrate e la domenica pomeriggio di rigore al Seven Apples. La colazione della domenica all'Emiliana costituiva l'unica eccezione! 
Rivedere gli amici di quarant'anni fa ormai con l'argento nei capelli e per qualcuno con  l'immancabile pancetta maschile e' stata una grande gioia ed emozione. 
"Diciamo che la nostra generazione ha vissuto un periodo fantastico - dicono quelli del giro di Piazza San Giusto - per la musica che ci accompagnava, per i sogni che facevamo ad occhi aperti, il senso del gruppo, e le emozioni che ci procuravamo facendo cose molto semplici" 
La memoria  e' fatta di emozioni che spesso sono date dal semplice ascolto di una canzone, o rivedere una vecchia foto e così è stato durante la serata con il dovuto ricordo e un grande bacio a chi purtroppo se ne è andato troppo presto. 

Gli altri post della sezione

Palio Santa Croce 2022

Torna l’appuntamento a L ...

Cartoline da Lucca

Tutto cambia perché nulla ...

il «Club Delle Dodici»

Mercoledì 21 settembre 20 ...

fanno quasi tenerezza

Lucca Civica, Pd, Raspini ...

l'Italia oggi

"Lo sapevate che in Italia ...