• 0 commenti
  • 07/09/2022 15:28

Da tutta la Toscana a Lucca per studiare gli orizzonti del terzo settore


Domani al via a San Gennaro il Corso di formazione di Cesvot, Scuola Superiore Sant'Anna e Centro di ricerca Maria Eletta Martini

LUCCA. Sono 20 dirigenti e operatori selezionati fra le più importanti organizzazioni del terzo settore della Toscana i partecipanti alla seconda edizione del corso di formazione residenziali "Orizzonti del Terzo settore. Le prospettive della riforma". Da domani (giovedì 8 settembre) a sabato si troveranno nello storico Palazzo Boccella di San Gennaro (Capannori Lucca) per accrescere le proprie conoscenze e competenze. Il corso è organizzato da CesvotScuola Superiore Sant'Anna di Pisa e Centro di ricerca Maria Eletta Martini, il centro fondato a fine 2019 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, dalla Fondazione per la Coesione Sociale e dalla stessa Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa per realizzare e diffondere ricerche sul terzo settore. 


Il corso residenziale sarà incentrato non solo sulla Riforma del Terzo settore, ma anche sulle sue prospettive con una particolare attenzione all’esperienza toscana che grazie alla Legge 65/2020 ha introdotto nella nostra regione, prima in Italia, percorsi originali di applicazione della riforma. Dopo il successo del 2021, "Orizzonti del terzo settore" arriva alla seconda edizione e prevede un metodo soprattutto esperienziale. Saranno infatti le eccellenze toscane a fare da filo rosso alle sessioni che ospiteranno esperti di livello nazionale sui temi affrontati: il ruolo del terzo settore nel contesto regionale e nazionale, gli strumenti di l'amministrazione condivisa, la raccolta fondi, l’inclusione sociale e lavorativa delle persone con disabilità, le imprese di comunità, la cura dei beni comuni e la rigenerazione urbana.

Ad aprire i lavori saranno il presidente di Cesvot Luigi Paccosi e quello della Fondazione Coesione Sociale Maido Castiglioni. La prima sessione ospiterà, oltre al presidente del comitato scientifico e al direttore del Centro di Ricerca Maria Eletta Martini, rispettivamente Emanuele Rossi e Luca Gori, il direttore generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Alessandro Lombardi, la presidente di CSVnet Chiara Tommasini, presidente CSVnet, la portavoce nazionale Forum Terzo settore Vanessa Pallucchi e il direttore di Cesvot Paolo Balli.

Informazioni e programma su www.centroricercamemartini.it e su www.cesvot.it.

Gli altri post della sezione

Tingerli no?

Iolai potevate anco tinger ...

I tricicli di Bove

Non servono a nulla. Vende ...