• 0 commenti
  • 29/09/2022 12:51

PRESENTAZIONE IN SAN MICHELETTO PER IL VOLUME SUL PAESAGGIO VEGETALE LUCCHESE


PRESENTAZIONE IN SAN MICHELETTO

PER IL VOLUME SUL PAESAGGIO VEGETALE LUCCHESE

Lunedì 3 ottobre alle ore 17.30


Lucca, 29 settembre 2022 – L’appuntamento è per lunedì 3 ottobre alle 17.30 nell’Auditorium del Complesso di San Micheletto per la presentazione del volume Il paesaggio vegetale e gli alberi monumentali del territorio lucchese realizzato da Paolo Emilio Tomei, già docente di Fitogeografia e Botanica sistematica presso l’Università di Pisa, con un contributo di Claudio Rovai.

Una ‘prima’ per il libro che vedrà la partecipazione, oltre che degli autori, del sindaco di Lucca Mario Pardini, del presidente della Provincia Luca Menesini e di Marcello Bertocchini e Andrea Palestini, presidenti rispettivamente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Interverrà anche Rossano Massai, Ordinario di Arboricoltura generale e Coltivazioni arboree presso l’Università di Pisa.


Una pubblicazione questa, curata dalla casa editrice PubliEd, in cui si celebra il ‘matrimonio’ tra paesaggio naturale e paesaggio urbano che caratterizza il territorio della provincia di Lucca. Una ‘natura antropizzata’ in cui la mano dell’uomo, nei secoli, è intervenuta in un rapporto di rispetto e simbiosi con l’elemento naturale, integrandolo, curandolo e talvolta implementandolo con nuove specie, spesso funzionali all’agricoltura e alla frutticoltura.

È questa la natura che si racconta nel volume, anche attraverso un eccezionale apparato fotografico: una natura ‘narrata’ nelle sue varietà, nella sua storia evolutiva e nel ruolo che nei secoli ha svolto per le comunità anche in un rapporto diretto con l’artigianato e l’industria, concretizzato nelle specificità del tessuto produttivo lucchese.

Una prima full immersion nel ‘verde’ a pochi giorni dall’inizio del Festival Pianeta Terra che prenderà il via giovedì 6 ottobre.

Gli altri post della sezione

Che belle luci

Una città davvero illumin ...

Le luci di Natale

Delicate, belle e soprattu ...