• 0 commenti
  • 05/10/2022 16:17

In piazza per bruciare le bollette!


Bollette gas e luce stratosferiche: la speculazione non si paga, non si pagano le bollette!

Ormai siamo oltre ogni ragionevole linea di confine. La scelta della guerra invece dell’iniziativa diplomatica, l’aumento delle spese militari invece che della spesa sociale, un recupero fiscale per chi ha di più invece che per chi ha di meno, salari e pensioni di fame invece che un loro aumento, una povertà che cresce insieme ai superprofitti da parte di aziende di particolari settori, una crescita di consumo di suolo e un ritorno alle energie sporche inquinanti e pericolose. E da ultimo la speculazione, una manovra sporca legalizzata che, da una parte genera extraprofitti quasi del 700% per aziende come ENI e, dall’altra mette alla fame milioni di famiglie e migliaia di imprese, generando una valanga inarrestabile di inflazione, disoccupazione e ulteriore povertà.

 Nel 2021, a causa dei forti aumenti scattati a partire dall’ultimo trimestre dell’anno, l’aumento delle bollette per una famiglia media è stato pari a circa oltre il 40%. Nel 2022, per effetto dei rincari delle tariffe e nonostante le misure adottate dal Governo, la spesa complessiva per l’energia sale del 92,7%.


Ad ottobre la bolletta della luce aumenterà del 60% mente quella del gas potrà salire anche del 100%.

E’ il momento di dire basta e di mettere in pratica forme democratiche di disobbedienza civile contro gravi scelte e pesanti speculazioni. Non ce la facciamo più a pagare, non vogliamo più pagare.


No guerra, no bollette, no povertà, no inquinamento!

Il Comitato Lucca non paghiamo.it invita cittadine e cittadini a partecipare al presidio di protesta, denuncia e controinformazione che si terrà Venerdì 7 ottobre 2022 in Piazza S. Michele, a portare le bollette e poi bruciarle con un chiaro significato simbolico.

Questa protesta fa parte di un movimento nazionale www.nonpaghiamo.it che si sta estendendo in tutta Italia e in Europa e si propone di mettere in atto tutte le iniziative di lotta di denuncia e legali per arrivare concretamente a ridurre il costo delle bollette a prezzi accettabili e compatibili con i redditi delle famiglie e le attività delle imprese.


Venerdì 7 ottobre ore 17 Piazza S. Michele: passa parola!


Info e adesioni: www.nonpaghiamo.it

Gli altri post della sezione

Non vi lasceremo sole

Non vi lasceremo sole Tam ...

Le Luci sulla Città

Questa sera sono venuto al ...

NATALE AL MUSEO

In vista del Natale il mus ...