• 1 commenti
  • 07/10/2022 20:56

Dario e Oliver, due giovani in viaggio verso Città del Capo

E’ l’avventura del 18enne lucchese Oliver Kaspar e del 19enne buggianese Dario Franchi, in partenza nei prossimi giorni. I due hanno in progetto di costeggiare il Mediterraneo nord ovest attraversando Francia e Spagna per poi imbarcarsi verso il Marocco e percorrere la costa ovest dell’Africa. Punto d’arrivo Città del Capo. ”Dovremmo impiegare una decina di mesi – racconta Oliver – ma i tempi sono incerti”. Tra le incognite, oltre al budget, anche la situazione geopolitica e i tempi per il rilascio dei necessari visti. L’idea del viaggio è maturata a luglio dopo lunghi anni di amicizia. ”Per mettermi da parte i soldi e fare questo viaggio ho lavorato d’estate in un rifugio alpino”, racconta Oliver. Entrambi atleti e con la passione per l’outdoor, Dario e Oliver, con il loro viaggio, si sono proposti soprattutto di andare a caccia di storie, raccontando paesaggi e persone che incontreranno condividendole poi sui social. ”Sono anche un appassionato di fotografia – spiega Oliver – per cui io mi occuperò della pubblicazione giornaliera di foto su Instagram. A Dario, invece, è affidato lo storytelling su You Tube”. Tra gli obiettivi del viaggio anche la difesa dell’ecosostenibilità. ”Ci muoviamo in bici, dormiamo in tenda e puntiamo a farci ospitare nelle case delle persone, non solo perchè vogliamo raccontare le loro storie ma anche per cercare di ridurre l’impatto ambientale”. (r.b.) https://www.reportpistoia.com/dario-e-oliver-due-giovani-in-viaggio-verso-citta-del-capo/ Da sinistra: Oliver e Kaspar

I commenti



Terminato con successo il lungo viaggio in bicicletta dei due giovani amici toscani Dario Franchi e Oliver Kaspar, che lo scorso 10 ottobre sono partiti da Firenze con l'obiettivo di arrivare a Città del Capo, la capitale del Sudafrica. Le pedalate del 19enne di Borgo a Buggiano e del 18enne di Lucca, si sono dovute interrompere a Conakry, capitale della Guinea, da dove sono partiti ieri sera per il rientro.

Il viaggio che i due ragazzi avevano intrapreso con l'obiettivo di attraversare tutta l'Africa serviva per sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi della sostenibilità, sull'amore della natura e scoperta di nuovi luoghi,
In progrmma 18mila km.di pedalate attraversando 25 nazioni.
Ieri lo stop anticipato "per colpa delle guerre e delle frontiere chiuse" raccontano Franchi e Kaspar alla radio

Idos - 01/04/2023 22:21

Gli altri post della sezione

Corridoio ecologico

E' severamente vietato rac ...

IL PALCONE

Ieri ero in Piazza Grande ...

gli stadi

gli stadi sono a forme cir ...