• 0 commenti
  • 08/11/2022 08:14

Ilaria del Carretto

Da ragazzo frequentavo la parrocchia di S.Martino, si parla degli anni 70 e ricordo bene il monumento a Ilaria nel transetto sinistro, ricordo anche altre statue che ho rivisto poi nel museo della cattedrale. Ilaria fu spostata per il noto problema di stabilità, prima nel museo della cattedrale e poi, tristemente, fu messa nella sagrestia, in un ambiente angusto, una collocazione che, anche un non esperto come me, risulta riduttiva e penalizzante. Non dovrebbe essere difficile riportarla nella collocazione originale quando sarà finito il restauro del volto santo, almeno questo dovrebbe essere possibile. Quanto al resto, il sogno è finito. Quando sono state tolte le auto dalle mura e da molte strade e piazze del CS (pardon dalla città s.) ci siamo illusi che tutto sarebbe andato meglio e invece è iniziata la decadenza della città s. che si è trasformata nella città turistica, che di per se non sarebbe neanche male se solo si fosse fatto con l'attenzione e il rispetto che Lucca meritava. Tutto quello che invece è stato e viene fatto (da tutte le parti politiche) è stato occuparsi solo di procurare nuovi eventi di attirare più turisti e visitatori e nulla per la conservazione e la valorizzazione. Esempi se ne potrebbero fare tanti, dai piolini messi e spostati e tolti, dalle pattumiere messe qua e là e a volte anche sui marciapiedi e sempre a servizio dei locali anche in caso di situazioni monumentali (vedi P.SMichele), il campo balilla, ecc.ecc.ecc. In un futuro, per ora remoto, si parlerà di quello che è accaduto nelle nostre città storiche (perchè il problema è generale) e ci si chiederà come sia potuto accadere ma sarà troppo tardi.

Gli altri post della sezione

Ha ragione la Mercanti

Ha ragione la mercanti. Il ...

E qui ?

Dopo anni vorrei sapere a ...

Viale Luporini

Probabilmente ogni parola ...

Folli velocità

Ancora una volta un incide ...

Stanno Marcendo !!!

Sono già in pessime condi ...