• 0 commenti
  • 18/05/2022 16:02

L'ACCOGLIENZA TURISTICA

Prima si percorre viale Europa con le buche stradale e l'immondizia nei campi laterali, poi si raggiunge il monumento all' emigrante insigne esempio di arte e cura del patrimonio artistico, poi si entra in piazzale verdi dove la cura per il verde e il monumento ai caduti lascia stupiti gli ospiti, oltre la pavimentazione e lo stato dei marciapiedi e del sudicio permanente oltre lo stato delle bandiere dell' ufficio APT, ma finalmente si arriva al parcheggio della manifattura dove questa amministrazione esprime il meglio di sé con un edificio vandalizzato e degradato, deposito di materiale organico e inorganico.

L' unico segno di speranza sono la scrivania e le seggiole semibruciate che speriamo vengano assegnate al ex sindaco come custode del monumento che meglio lo rappresenta.

Gli altri post della sezione

Il pulpito

"" “Non mi sembra un buo ...

Cosa farà ora Marcucci?

La non rielezione del ex s ...