• 1 commenti
  • 26/05/2023 15:03

Conto alla rovescia per Lucca Medievale, un villaggio d'epoca fra le novità dell'edizione 2023


Con tantissimi stand dedicati ai tradizionali mestieri che saranno disposti sul piazzale del baluardo San Paolino per tutta la durata della manifestazione dal 3 al 4 giugno


LUCCA - Cresce l'attesa per Lucca Medievale, la due giorni in programma sabato 3 e domenica 4 giugno sul baluardo San Paolino a Lucca, nella cornice delle mura urbane. Organizzata dalle Contrade San Paolino, la manifestazione unica in tutta Italia porterà in città numerose iniziative per adulti, bambini, famiglie e scuole, per scoprire usanze, tradizioni, costumi e mestieri del Medioevo di fine XIV secolo, l'epoca che ha visto protagonista a Lucca Castruccio Castracani.

Fra le tante novità dell'edizione 2023, centrale è il Villaggio Medievale con i suoi banchetti dedicati ai tradizionali mestieri che saranno disposti sul piazzale del baluardo per tutta la durata della manifestazione, a partire dalle 10 di sabato 3 giugno: sarà l'occasione per ammirare gli artigiani in abiti storici durante la produzione e acquistare i loro prodotti, frutto del loro ingegno e della loro creatività. Ogni stand sarà accompagnato da un QR Code per leggere le informazioni del relativo mestiere.

Dal ceraio allo zoccolaio che realizzerà i suoi prodotti dal vivo, dal ceramista al miniaturista, dal tornitore con l'antico tornio a palo, allo scalpellino con le incisioni su marmo e pietra. Inoltre tutto il reparto dedicato alla lavorazione del ferro con l'arrotino e la fabbricazione delle armi – frecce, balestre e puntali - e del camaglio e il reparto dedicato alla falegnameria con la lavorazione del legno.

Le dame si esibiranno nelle arti della cardatura e filatura della lana e del ricamo. Anche la musica medievale avrà ampio spazio, con la bancarella del duo Musikantika che esporrà flauti e cornamuse. Protagonista d'eccellenza, lo stand della battitura delle monete con il conio unico prodotto per la manifestazione rappresentante lo stemma di Lucca Medievale. La moneta sarà "battuta" e presentata davanti agli occhi del pubblico. Ci sarà anche una chicca per chi ama la cucina medievale, la ricostruzione di un antico forno da pane su ruote .

Al reparto DESCO ai lati del piazzale sarà possibile fare una gustosa pausa nell'atmosfera di Lucca Medievale con i truck food locali, il Birrificio Lucchese e Olive e Stuzzichini.

E ancora tante sorprese saranno protagoniste del ricco programma di Lucca Medievale 2023: un insieme di cultura, intrattenimento e divertimento per grandi e piccoli, fra tanti spettacoli e il fascino dei combattimenti medievali sul palcoscenico delle mura urbane.

L'appuntamento è il 3 e 4 giugno dalle 10 alle 23 sul baluardo San Paolino delle mura urbane davanti alla Casermetta San Paolino con la due giorni di Lucca Medievale, nata con l’obiettivo di trasmettere l’amore e la cultura per la storia medievale e le tradizioni della città di Lucca.

La manifestazione è patrocinata da Comune di Lucca, Regione Toscana - con il titolo di Manifestazione Storica della Regione Toscana -, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) e LITAB (Lega Italiana Tiro Alla Balestra).

Sponsor di Lucca Medievale 2023: Santini Costruire con il legno, Ferramenta Santa Margherita, Bianchini Francesco Lavori edili, Unipol Sai, Arte in Stampa, Centrottica Lucca, Ego Wellness Resort, Lombardi Srl.

Il programma completo di Lucca Medievale su www.consanpaolino.org e sulle pagine Facebook (Contrade San Paolino) e Instagram (consanpaolino).

L'associazione. Nata a Lucca il 27 febbraio 1991 come Terziere San Paolino, l'associazione diventa operativa con il nome Contrade San Paolino dal 1994. Il suo obiettivo è rievocare le origini e la storia di Lucca durante il Medioevo, con riferimento al periodo di fine XIV secolo. L'associazione comprende vari soci di ogni età divisi in tre gruppi principali: balestrieri, tamburini e figuranti. Svolge vari eventi rievocativi sul territorio lucchese come i pali cittadini di San Paolino e Santa Croce e partecipa ai tornei e al campionato nazionale LITAB.

I commenti

Una festa medievale su un baluardo costruito nei secoli XVI e XVII..... mah! Forse avrebbe avuto senso organizzarla in qualche luogo più adatto, per esempio davanti a Porta dei Borghi.

anonimo - 27/05/2023 01:21

Gli altri post della sezione

gli stadi

gli stadi sono a forme cir ...

UNA SEGNALAZIONE

VOLEVO FARE UNA SEGNALAZIO ...

Che c’è scritto ?

Feste festine e festicciol ...

Gli eventi a Lucca

Fare di Lucca un luogo di ...

Un porto franco

Piazza santa Maria un por ...

concerti

Te la devo proprio dì? A ...