• 1 commenti
  • 17/06/2023 12:58

Declinazioni d'eleganza.



Le collezioni tessili e di moda del Museo nazionale di Palazzo Mansi

in mostra per Lucca Fashion Weekend, con incontri e visite tematiche.

Venerdì 23 e sabato 24 giugno 2023

 

In occasione del Fashion Week(end) il Museo nazionale di Palazzo Mansi presenta il suo ricco patrimonio tessile, che riunisce costumi maschili e femminili compresi in un periodo che va dal Settecento ai primi del Novecento, solo in minima parte esposto al pubblico.


Abiti e tessuti storici potranno essere ammirati in due visite tematiche gratuite comprese nel biglietto di ingresso al museo, con quattro repliche venerdì 23 giugno alle ore 12.00, 14.00, 16.00, e 18.00.
I meravigliosi costumi appartenuti a Paolo Ludovico Garzoni, gonfaloniere onorario presso la corte di Elisa Baciocchi, saranno i protagonisti della visita
Il personaggio Garzoni” a cura di Silvia Pinna, storica dell'arte, specializzata in storia del costume e della moda. Mirabili esempi di costumi storici, icone di un'epoca, accompagneranno i visitatori alla scoperta della moda di fine Settecento, attraverso le personalità a cui sono appartenuti.

Made in Italy al femminile” sarà poi un viaggio nell'eccellenza delle sartorie italiane dalla Belle Époque degli anni '20 del Novecento, attraverso capi iconici di un guardaroba femminile alla moda.


Sabato 24 giugno alle ore 17.30 Bruna Niccoli, docente di storia del costume e della moda, dedica la conferenza Arte e moda nella città della seta, ad un approfondimento sulle collezioni tessili del museo. INGRESSO GRATUITO


Per l’occasione sarà straordinariamente aperto al pubblico, il 23 e il 24 giugno dalle 15 alle 18 (ingresso compreso nel biglietto del museo) l’Antico laboratorio di tessitura rustica Maria Niemack con visite dimostrative ai telai antichi, in collaborazione con l'Associazione Tessiture lucchesi APS.
Telai e strumenti otto-novecenteschi recuperati sul territorio e un campionario delle varie tipologie di tessuto, passamanerie e galloni realizzati con questi strumenti. Il laboratorio tessile prende il nome da Maria Niemack (Milano 1892-Lucca 1975), nata a Milano nel 1892 ma vissuta sempre a Lucca, cui spetta il merito di aver recuperato e valorizzato l’antica tecnica della tessitura rustica, dando vita nel 1950 ad un’azienda artigiana denominata Tessiture Rustiche di Lucchesia. Maria Niemack riunì telai e strumenti vari recuperati sul territorio con l’intento di riprodurre tessuti in filaticcio di seta, canapa, lino e lana; alla sua morte, nel 1975, il laboratorio fu per sua volontà donato al Museo nazionale di Palazzo Mansi.


La partecipazione alle visite guidate è inclusa nel biglietto d’ingresso del museo.

La conferenza del 24 giugno è ad ingresso gratuito.


MUSEO NAZIONALE DI PALAZZO MANSI

via Galli Tassi 43, 55100 Lucca (LU) - info: tel. 0583.55570; drm-tos.museilucchesi@cultura.gov.it

Orari di apertura: martedì, giovedì, prima, e terza domenica del mese dalle 9.00 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18.00); mercoledì, venerdì e sabato dalle 12.00 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18.00)

Biglietto: intero € 4.00 - ridotto € 2.00 (dai 18 ai 25 anni) - biglietto cumulativo per i Musei nazionali di Villa Guinigi e Palazzo Mansi: intero € 6.50 - ridotto € 3.25 (il biglietto cumulativo è valido tre giorni).

I commenti

Quarant'anni fa il Comune fece un museo con gli abiti storici. Lo fece in uno spazio non suo (mentre gli spazi suoi erano in degrado). Poi il museo fallì e la gran parte dei pezzi finirono ai musei nazionali, altri vennero ripresi dai proprietari che li avevano dati in uso purché esposti. Lucca, città che per almeno cinque secoli ha basato la sua ricchezza sull'industria tessile, dovrebbe avere un museo della moda e del tessuto. I musei nazionali fanno il possibile, ma la città e il comune in particolare fanno schifo. PS della politica partitica non mi frega nulla, il comune, in materia di musei, fa schifo da più di trent'anni, chiunque lo amministri.

anonimo - 18/06/2023 02:06

Gli altri post della sezione

gli stadi

gli stadi sono a forme cir ...

UNA SEGNALAZIONE

VOLEVO FARE UNA SEGNALAZIO ...

Che c’è scritto ?

Feste festine e festicciol ...

Gli eventi a Lucca

Fare di Lucca un luogo di ...

Un porto franco

Piazza santa Maria un por ...

concerti

Te la devo proprio dì? A ...