• 0 commenti
  • 21/09/2023 18:48

“Piano dei rifiuti: il segretario regionale nega il confronto”

“Piano dei rifiuti: il segretario regionale nega il confronto”. A denunciarlo è la presidente dell’assemblea regionale del Partito Democratico, Valentina Mercanti


Piano dei rifiuti: il segretario regionale nega il confronto. A denunciarlo è la presidente dell’assemblea regionale del Partito Democratico, Valentina Mercanti, che richiama il segretario Emiliano Fossi alle sue responsabilità. “Si è segretari di tutto il partito non solo di una parte - spiega Mercanti -. Non si capisce il motivo di questa chiusura e di questa indifferenza: mentre a livello nazionale la segretaria Pd, Elly Schlein, lancia primarie e apertura per tutto, il segretario regionale Fossi non accoglie una banale richiesta di riportare la discussione sul prossimo piano dei rifiuti regionale all’interno del partito. Sappiamo - sia io che lui - che ci sono vari malesseri da parte di alcuni territori, proprio per questo serve un partito: per fare sintesi, per ascoltare, per confrontarsi e trovare soluzioni comuni. Fuggire, evitare la discussione, far finta di nulla non fa che peggiorare le cose”.
Al centro di tutto il piano dei rifiuti regionale. “Ho chiesto, interpretando la volontà di molti amministratori e iscritti - continua Mercanti - la convocazione di una segreteria urgente e di una direzione regionale, così come emerso durante l’incontro con il gruppo consiliare lo scorso 15 settembre. L’obiettivo era proprio quello di aprire un percorso di ascolto e confronto sul tema del piano dei rifiuti. È infatti di tutta evidenza che, anche se si tratta dell’avvio del piano e non della definitiva approvazione, questo risulta essere un argomento molto sensibile per i nostri territori, per i nostri sindaci e per il nostro stesso partito che, a oggi, non si è mai confrontato sull’argomento, nonostante che mesi fa fosse stato richiesto un confronto in merito”.
“Come presidente dell’assemblea regionale - incalza - credo sia necessario, anzi dovuto, creare un momento di confronto aperto all’interno dei nostri organismi prima della votazione della IV commissione, convocata per lunedì 25 settembre, e prima della conseguente discussione e votazione in consiglio regionale. Ascolto e dialogo: due concetti che il segretario Fossi ha fatto suoi durante la fase congressuale, parlando proprio delle tante infrastrutture di cui la nostra regione ha bisogno. In quella sede sosteneva anche che a prevalere sarebbe stata sempre la linea decisa dal Partito Democratico, indipendentemente da quello che pensa singolarmente ognuno dei suoi membri. Mi aspetto quindi che questo venga ora messo in pratica: il tutto è impostato verso uno spirito di lealtà e di reale collaborazione, proprio perché penso che il Partito Democratico non possa limitarsi a discussioni tramite social o mezzo stampa, ma sia capace di garantire sempre un confronto costruttivo”.

Gli altri post della sezione

Geal & Sindaco

Ma il fantastico sindaco c ...

Quale Lucca.... ?

I turisti vengono a Lucca ...

non è bello, ne giusto

uno solo, un solo negozio ...