• 0 commenti
  • 23/02/2024 13:07

EDILIZIA SCOLASTICA: 8 MILIONI DI EURO PER 5 SCUOLE DEL TERRITORIO



Borgo a Mozzano, 23 febbraio 2024 – Quasi otto milioni di euro per 5 scuole del territorio borghigiano: prosegue l’azione della giunta Andreuccetti per la messa in sicurezza e l’ammodernamento delle strutture scolastiche.


Nei giorni scorsi, infatti, è partito il cantiere per la messa a norma antisismica della scuola dell’infanzia di Borgo a Mozzano. Il costo dei lavori, condotti dalla ditta Vando Battaglia Costruzioni di Gallicano, ammonta a 1.9 milioni di euro di fondi statali, transitati attraverso la Regione Toscana: il cantiere prevede anche la realizzazione ex-novo di una nuova ala della scuola.


In questi anni abbiamo dedicato grande attenzione alle scuole del territorio - commenta il sindaco Patrizio Andreuccetti - per consegnare ai giovani e giovanissimi studenti borghigiani luoghi belli, sicuri e funzionali dove crescere e studiare. Progressivamente, con progetti attenti e moderni e con una grande capacità di attirare finanziamenti sul territorio, tutti i plessi del territorio sono stati oggetto di interventi: anche per la scuola primaria di Valdottavo e per la scuola dell’infanzia e primaria di Corsagna, infatti, abbiamo già pronti i progetti esecutivi che serviranno per riqualificare gli edifici. Interventi che non erano più rimandabili, che guardano al domani: in molte situazioni, infatti, abbiamo scelto di non costruire ex-novo ma di ripristinare l’esistente con un evidente risparmio ambientale ed economico”.


I lavori alla scuola dell’infanzia del capoluogo, che termineranno in tempo per l’anno scolastico 2024/25, non stanno causando particolari disagi: le bambine e i bambini, infatti, sono attualmente ospitati nei locali dell’ex ITI, accanto alla scuola media Papa Giovanni XXIII.


I LAVORI. Nel dettaglio sarà rifatto il tetto con pannelli di coibentazione e una nuova guaina impermeabile. Saranno inoltre sostituiti gli infissi e i canali di gronda e pluviali e verranno eseguiti miglioramenti strutturali come interventi di cerchiaggio murario con telai metallici per apertura di porte e passaggi, inserimento di strutture metalliche e la realizzazione di betoncino armato. Infine gli impianti elettrici e speciali saranno a risparmio energetico anche grazie all’installazione di un impianto fotovoltaico.


Con l’apertura della nuova ala, la scuola passerà dagli attuali 290 mq a quasi 800 mq e potrà ospitare fino a 90 alunni.


IL BILANCIO. A partire dal 2017 sono stati investiti quasi 8 milioni di euro per riqualificare 5 scuole del territorio: la scuola media, inaugurata nel 2017, la scuola primaria di Borgo a Mozzano, (2018), la scuola dell’infanzia di Valdottavo (2019), la scuola dell’infanzia e primaria di Diecimo (2022) e la scuola dell’infanzia di Borgo (2024). A questi si sommano 500 mila euro investiti dalla Provincia di Lucca per la realizzazione della nuova ala dell’ITT Enzo Ferrari. 

Gli altri post della sezione

“CAPANNORI CAMBIA”

Una buona Amministrazione ...