• 0 commenti
  • 18/04/2024 12:37

ALTOPASCIO VERDE SOCIALISTA Europa Verde-Verdi e Partito Socialista Italiano



Vogliamo fare chiarezza sulla inesatta notizia uscita sulla stampa che la Regione avrebbe detto no al magazzino industriale di circa 9000 mq. nei pressi della Riserva Naturale del Lago di Sibolla. La Regione, al contrario, ebbe a dare a suo tempo parere favorevole nella espressa contrarietà del Gruppo Altopascio Verde Socialista. 
Nel nostro comunicato avevamo invece rilevato , con enorme soddisfazione e compiacimento , che le nostre tesi sono state riconosciute dalla Regione stessa nei lavori della conferenza di copianificazione del Piano Strutturale Intercomunale dei Comuni di Capannori, Altopascio, Porcari e Villa Basilica recentemente adottato. 
La Regione Toscana in questa sede ha negato infatti un’ipotesi di trasformazione a fini industriali di un’area da rendere edificabile per circa 7.750 mq., con la seguente motivazione: “confinante a nord con l’area naturale del lago di Sibolla, di forte valenza paesaggistica.. che deve essere tutelata in coerenza con gli indirizzi, le politiche, gli obiettivi e le direttive della scheda d’ambito 04-Lucchesia”. 
Si può far finta di nulla ? Possono dunque essere oggetto di tutela, secondo i principi del Piano Paesaggistico Regionale, aree distanti 600/700 metri dai confini della Riserva protetta (come quella sopra citata), mentre si consentono, come accaduto, insediamenti industriali imponenti in zone adiacenti e all’interno del Bacino di ricarica profonda del lago ? Noi troviamo in questo una contraddizione di fatto che và a scapito della tutela del lago di Sibolla.
Altopascio Verde Socialista 
Europa Verde- Verdi e Partito Socialista Italiano
Roberto Petri e Mario Sarti

Gli altri post della sezione

SICUREZZA

Uno dei punti principa ...

UN TEATRO SEMPRE APERTO

UN TEATRO SEMPRE APERTODu ...