• 1 commenti
  • 10/05/2024 19:13

Perché Capannori Cambia



Inizio con ringraziare tutti i componenti del movimento civico Capannori cambia, espressione di molte anime con diversi pensieri, unite nella convinzione che il nostro territorio dopo 20 anni di giunte di csx dove la loro politica è stata improntata sulle opere di grido che fanno parlare, ma non rendono un comune più efficiente e efficace alle logiche del cittadino.
Mi sono avvicinato alla politica come attivista del movimento 5 stelle nel 2012, grazie a uno dei punti storici come quello che nessuno deve rimanere indietro.
Nel 2014 dal nostro gruppo di Capannori degli attivisti, sono stato votato a rappresentare la nostra proposta politica come portavoce Sindaco e certificato dal movimento stesso a presentarsi come lista.
Chi ha seguito il nostro programma elettorale, si puo che era improntato su progetti semplici e di facile applicazione.
In questi giorni potrete trovare la proposta che Paolo Rontani sta portando avanti da candidato sindaco del CDX alle prossime elezioni comunali di Capannori. 
Dove potrete ritrovare molte similitudini di programma, anche se non quelle fatte a suo tempo dal nostro gruppo.
La cura del territorio, la sicurezza alla persona che quella relativa alla strada. Una nuova ripartenza dei servizi di acquedotto e fognatura che in 20 anni è stata veramente minima in confronto a quanto si può fare e l'ambiente si cura soprattutto da cosa scarichiamo non solo da un servizio porta a porta dei rifiuti. Si interessante ma non efficace come vogliono farci credere, basta seguire i dati dell' Ispra per rendersene conto, per poi puntare su una piattaforma di riciclo dei pannolini, pannoloni e assorbenti. 
Piattaforma che a Capannori non è stata portata in pompa Magna come loro solito, ma fatta passare in sordina. 
Dove non è stata ritenuta nemmeno necessaria la valutazione di impatto ambientale con giustificazioni poco convincenti, visto che presto partiranno due ricorsi al Tar, uno dei cittadini " dove vengono raccolte le firme e vi invito ad informarvi e sottoscrivere" e l'altra a meno di ripensamenti " dopo aver sottoposto il progetto allo studio legale di riferimento e dopo il parere di ricorso su consiglio dei loro avvocati " dal comune di Porcari. 
Paolo Rontani Sindaco sarà soprattutto certezza di efficacia e efficienza citata prima a anche garanzia di sviluppo dei servizi delle continue manutenzioni del territorio che non sarà più oggetto ad incurie. 
Da parte mia a chi deciderà di volermi dare ancora fiducia una volta, rimane sempre la mia promessa di vigilare sull' ambiente e pensare alle persone in modo che nessuno deve rimanere indietro.
Grazie Renato Pini.

I commenti

Io vi voto,ma non mi deludete.

Anonimo - 20/05/2024 09:21

Gli altri post della sezione

“La Vita Non Dipende”

FRATERNITA di MISERICORDI ...

Barbara MASINI

Per non sprecare il tuo vo ...