• 0 commenti
  • 30/05/2024 17:13

Avvio per i lavori PNRR per estensione della rete di fognatura Zona Oltreserchio località S. Alessio

Avvio per i lavori PNRR per estensione della rete di fognatura Zona Oltreserchio

località S. Alessio, II lotto funzionale

GEAL è risultata aggiudicataria di fondi per interventi PNRR M2C4I4.4 "Investimenti in fognatura e

depurazione”, nell’ambito dei finanziamenti dell’Unione Europea Next Generation EU e del

Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica PNRR Piano Nazionale per la Ripresa e

Resilienza.

L’intervento PNRR 4.4 prevede il prolungamento della rete fognaria presso la località S. Alessio e la

compensazione energetica dei consumi complessivi degli impianti con la realizzazione di un

intervento efficientamento al depuratore di Pontetetto. Il valore economico totale è di circa 2,5

Mln€ di cui 1 Mln € finanziato con i fondi del PNRR.

“Grazie ai fondi del PNRR possiamo pianificare concretamente questi importanti interventi per la

rete fognaria del territorio – dichiara l’assessore all’ambiente del Comune di Lucca, Cristina Consani

– Investimenti che consentono di aumentare la qualità della vita dei cittadini, ottimizzando e

migliorando un servizio ormai indispensabile, che garantisce tra l’altro la depurazione delle acque e

quindi la salvaguardia dell’ambiente”.

Descrizione Opera

L’intervento oggetto del finanziamento comunitario è il secondo stralcio, che prevede il

collettamento della rete fognaria di Via della Chiesa e della parte di Via di Sant’Alessio tra il Rio di

Corte Pistelli e il Rio dei Malfatti, per servire circa 246 abitanti equivalenti immediatamente

allacciabili. Il progetto è il proseguimento del primo stralcio che ha esteso la rete fognaria fino alla

zona adiacente alla scuola elementare di S: Alessio. I lavori prevedono la posa di un collettore

fognario con funzionamento a gravità lungo Via di Sant’Alessio composto da due tratti di condotta

confluenti all’interno della stazione di sollevamento: il primo proveniente da Ovest, di lunghezza

pari a circa 570 m, e il secondo, proveniente da Est, di circa 202 m. All’interno del collettore

proveniente da Est è inoltre prevista l’immissione di un ramo proveniente da Nord che scorrerà

lungo Via della Chiesa, di lunghezza pari a circa 286 m. Tutti i tratti di fognatura a gravità saranno

realizzati in polipropilene PPHM DN 250 mm.

A partire dalla stazione di pompaggio è prevista la realizzazione di un tratto di fognatura a

sollevamento, realizzato con tubazione in PEAD DN160 di lunghezza pari a circa 330 m, che avrà

termine nella fognatura esistente. Tale linea sarà posata in parte con scavo tradizionale (lunghezza

circa 182 m) ed in parte con trivellazione orizzontale controllata (lunghezza circa 116 m).

In aggiunta, parallelamente alla posa della rete fognaria, è prevista la posa in opera di una condotta

idrica di acquedotto in PEAD DN 140 mm, per circa 300 m. Tale condotta sarà in sostituzione della

condotta idrica esistente nei pressi della Scuola dell’Infanzia e Primaria di S. Alessio. Per questo

intervento sarà garantita la continuità del servizio.

Avvio Lavori

Nel mese di maggio 2024 GEAL ha avviato i lavori relativi alla stazione di sollevamento presso il

terreno fronte incrocio di via Piana.

Dal 17 giugno fino al 31 agosto, come da prescrizioni degli enti di competenza (Provincia e Comune

di Lucca) le lavorazioni interesseranno la via Provinciale SP24 di S. Alessio per la posa delle tubazioni.

La strada sarà chiusa completamente al traffico in entrambi i sensi di marcia nei cantieri che si

succederanno nel tempo, questo al fine di garantire la sicurezza in considerazione della profondità

degli scavi di oltre 3 metri.

Il cantiere di 50 metri di lunghezza si sposterà lungo la strada in funzione dell’avanzamento dei lavori

lasciando l’accesso pedonale ai residenti alle proprie abitazioni.

Il tratto interessato dagli interventi lungo la SP24 di S. Alessio in funzione dello sviluppo del cantiere

è tra via delle Piagge e la Trav. VII di via di S. Alessio (Corte Pistelli) per un totale di circa 800 m.

L’intervento si svilupperà quindi in due tratti:

1. il primo tratto stradale è compreso tra la stazione di sollevamento (ubicata in prossimità

dell’intersezione con via Piana) e via delle Piagge;

2. il secondo tratto stradale è compreso tra la stazione di sollevamento (ubicata in prossimità

dell’intersezione con via Piana) e la Trav. VII di via di S. Alessio (Corte Pistelli).

Al termine dell’esecuzione dei lavori del primo tratto, l’impresa procederà alla chiusura stradale del

secondo tratto.

L’impresa eseguirà i lavori in modo continuativo eventualmente prorogando l’orario di lavoro oltre

le 17:00.

Data la valenza strategica dell’opera e la presenza del cantiere su strade provinciali e comunali, la

pianificazione temporale e la configurazione dimensionale del cantiere sono state coordinate ed

autorizzate dai settori di competenza della Provincia di Lucca e del Comune di Lucca

Gli altri post della sezione

Anatomia del Peto

La scoreggia o scoreng ...

Forza Italia:

La nota del partito dopo l ...