• 0 commenti
  • 21/09/2022 08:52

Russia, il discorso di Putin:

Russia, il discorso di Putin: "Occidente ci vuole distruggere" Il leader russo annuncia la mobilitazione parziale della Russia: "Necessario proteggere il nostro popolo" Al via da oggi la mobilitazione parziale della Russia. Lo ha annunciato il presidente russo Vladimir Putin nel suo discorso alla tv, sottolineando che "il decreto è già stato firmato". E' "necessario proteggere il nostro territorio, il nostro Paese e il nostro popolo. L'Occidente vuole distruggerci", ha detto il leader del Cremlino. La mobilitazione riguarda "solo i cittadini della riserva militare, quelli che hanno prestato servizio nell'esercito". Per Putin "l'obiettivo dell'Occidente, che non vuole la pace in Ucraina, è l'indebolimento e la distruzione della Russia" come già avvenuto con l'Unione Sovietica. Quanto all'attacco all'Ucraina, "gli obiettivi principali dell'operazione speciale rimangono invariati", una operazione che "era necessaria per combattere i nazisti e liberare il Donbass, oggi quasi completamente liberato". Putin ha poi ribadito il "sostegno ai popoli" delle quattro regioni che dovrebbero tenere un referendum per l'annessione a Mosca: "La Russia farà di tutto per garantire lo svolgimento dei referendum". Il presidente russo ha quindi lanciato un minaccioso richiamo sul ricorso alle armi nucleari: "L'Occidente ha superato oltre i limiti dell'aggressione alla Russia. Sono loro a ricattarci sull'uso delle armi atomiche. Ma all'Occidente dico: abbiamo tantissime armi con cui rispondere". "Se l'integrità territoriale del nostro paese è minacciata, per difendere la Russia e il nostro popolo, useremo tutti i mezzi che abbiamo. Questo non è un bluff", ha continuato il presidente russo, ribadendo con forza che "l'integrità territoriale della nostra patria, la nostra indipendenza e libertà saranno assicurate, con tutti i mezzi che abbiamo". Adnkronos

Gli altri post della sezione

Non vi lasceremo sole

Non vi lasceremo sole Tam ...

NATALE AL MUSEO

In vista del Natale il mus ...