• 2 commenti
  • 22/06/2022 10:39

Vittorio Sgarbi sostiene Pardini

Noi come Rinascimento Sgarbi abbiamo appoggiato Veronesi al primo turno, convinti che sarebbe stato il nome giusto per rilanciare Cultura, Turismo e Commercio a Lucca. Abbiamo fatto una lista insieme alle Partite Iva che ha preso l’1,15, e ringrazio gli elettori che ci hanno sostenuti.  Verrò presto a Lucca.

Ho letto di un appello di intellettuali di area, tra cui persone strettamente legate all'amministrazione, che tifano per il centrosinistra.

La città va piuttosto rilanciata culturalmente e intellettualmente con un cambiamento in senso liberale.

Voglio dire chiaramente che, se Veronesi sostiene Mario Pardini, appoggiato a sua volta da liste civiche e liste del centrodestra, noi siamo con Veronesi anche questa volta. Appoggiamo quindi Mario Pardini al ballottaggio di domenica 26 giugno.

Lucca è una città di intatta perfezione e con un patrimonio artistico curato e ben conservato: occorre farlo conoscere.

È necessario crederci.  Lo ha fatto, per la musica, Veronesi, soprattutto per Giacomo Puccini, e i grandi autori lucchesi. È importante potenziare i luoghi espositivi, concepire un nuovo auditorium, aprire Lucca 12 mesi all’anno e non solo 12 settimane.

Mario Pardini ha le proposte innovative e il coraggio per fare quanto è necessario.  Altri non lo hanno. Rinascimento Sgarbi sostiene Mario Pardini!

Vittorio Sgarbi

I commenti

Da quando i cambiamenti in senso liberale si fanno con l'estrema destra? E' il secondo oggi che vuol fare il liberalismo con il Barsanti. Cascate male!!!

Anonimo - 23/06/2022 03:39

Ottimo motivo per non votare Pardini. Ottimo!

Anonimo - 22/06/2022 13:14

Gli altri post della sezione

Monumenti a Lucca.

Sono favorevole a spostare ...

Scusi Dr. Raspini....

Va bene che non può rispo ...

No Led

Apprendiamo che l’Ammini ...

Il bilancio dell'ANPI

Ho letto il comunicato del ...

Il fascismo della Meloni

Quello che la Meloni non c ...

Veronesi e Cecchini

Ci fa molto piacere che il ...

Che pena!!

Ma poveri lucchesi che dev ...