• 1 commenti
  • 16/04/2024 09:48

Orecchiella, sopralluogo di Giani al cantiere del Parco: strada più larga e sicura dopo i lavori


Questa mattina il Presidente Eugenio Giani ha voluto fare un sopralluogo al cantiere dell’Orecchiella - tra i Comuni di Villa Collemandina e San Romano in Garfagnana - per vedere lo stato dei lavori di messa in sicurezza e riqualificazione della strada del Parco finanziati dalla Regione Toscana

SAN ROMANO IN GARFAGNANA – Un intervento di riqualificazione e messa in sicurezza della strada del Parco - tra i Comuni di San Romano in Garfagnana e Villa Collemandina – che prevede l’allargamento della carreggiata, la canalizzazione delle acque e l’asfaltatura del tracciato.

È giunto quasi al termine il primo dei due stralci del primo lotto di lavori lungo la viabilità che da Corfino passa attraverso la Riserva Naturale Statale dell'Orecchiella e raggiunge Caprignana. Un importo complessivo di 2,2 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Toscana nella Legge Finanziaria.

Ieri mattina (lunedì 15 aprile 2024) il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha voluto fare un sopralluogo al cantiere per prendere visione dell’opera in corso su uno dei tratti in cui la necessità di un intervento strutturale si era resa maggiore a causa dell’erosione del manto a valle della strada. Qui il Presidente ha potuto apprezzare la parete in cemento armato realizzata con dei pali in ipogeo di sostegno, il tutto per minimizzare l’impatto ambientale della struttura.

Con lui erano presenti l’Assessore Regionale alle Infrastrutture, Trasporti, Urbanistica e Pianificazione

Stefano Baccelli e il Consigliere Regionale Mario Puppa. Ad attenderli i tre Sindaci della Garfagnana i cui Comuni insistono nell’area del Parco, ovvero Raffaella Mariani (San Romano in Garfagnana), Francesco Pioli (Villa Collemandina) e Marco Reali (Sillano-Giuncugnano). Presenti anche Andrea Tagliasacchi, Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana, Fausto Giovannelli, Presidente del Parco Nazionale dell’Appennino ToscoEmiliano e il Tenente Colonello Cecilia Tucci, Comandante del Reparto Carabinieri Biodiversità di Lucca, gestore della Riserva.

Sul posto il progettista dei lavori, Ing. Mariolino Morganti, la R.U.P. (Responsabile Unica del Procedimento) Pamela Guidi e il titolare dell’impresa Bosi Picchiotti Costruzioni s.r.l. che ha realizzato i lavori in subappalto.

L’intervento complessivo – ha spiegato l’Ing. Morganti – è suddiviso in due lotti e riguarda un tratto di strada lungo circa 13 chilometri. I lavori di questo primo stralcio sono iniziati l’8 novembre e il termine previsto è per la fine di maggio. Sulla viabilità che collega la frazione di Corfino al Parco dell’Orecchiella è già possibile osservare le nuove zanelle per la canalizzazione delle acque di scorrimento superficiale e le strutture di sostegno realizzate sul lato di valle in porzioni della strada. La prossima settimana inizieranno le operazioni di asfaltatura. Entro giugno, poi, si andrà a gara per il secondo stralcio dal Parco fino a Caprignana”.

A questo accordo di programma tra Comune di San Romano in Garfagnana (ente capofila), Comune di Villa Collemandina e Regione Toscana, si affianca inoltre l’accordo di collaborazione con i Carabinieri Forestali che si sono presi l’impegno di ristuccare – con i propri operai - i muri in pietra e di realizzare opere di ingegneria naturalistica in legno per la canalizzazione e per la regimazione delle acque di scorrimento superficiale. I Carabinieri Forestali, durante il periodo di chiusura della strada a causa dei lavori in corso, hanno anche provveduto a sistemare un by-pass già esistente per garantire il flusso veicolare verso il Parco.

“Ringrazio il Presidente Giani e l’Assessore Baccelli – ha dichiarato il Sindaco del Comune di San Romano in Garfagnana Raffaella Mariani – perché, con questo intervento, andiamo a risolvere una situazione di disagio su un territorio raggiunto ogni anno da migliaia di visitatori. L’Allargamento medio di 1,5 metri della carreggiata, oltre alla sua messa in sicurezza agevoleranno le manovre dei pullman che già cominciano ad arrivare per le gite dei ragazzi e la percorrenza di tutta la comunità Garfagnina che frequenta per lavoro e per svago le nostre montagne. Abbiamo convenuto con il Presidente, i Sindaci, i Carabinieri Forestali e il Parco Nazionale di lavorare assieme ad un piano di sviluppo per una ulteriore valorizzazione dell’area della Riserva. Le potenzialità di questa zona sono moltissime”.

"Ringrazio sentitamente la Regione Toscana e il suo presidente Eugenio Giani – conclude il Sindaco del Comune di Villa Collemandina Francesco Pioli - per aver concesso ai Comuni di San Romano in Garfagnana e Villa Collemandina le risorse necessarie per riqualificare e mettere in sicurezza la strada Corfino-Caprignana. Un intervento decisivo per rimuovere le criticità di una strada diventata ormai inadeguata per sostenere il notevole flusso veicolare verso il parco dell'Orecchiella".

La mattinata si è conclusa con un momento conviviale presso il ristorante nel Centro visitatori Orecchiella.  

I commenti

Tante cose fatte, complimenti, ma Sig.Giani la sanità avrebbe bisogno di essere seguita, importanti le strade, ma la salute dei cittadini è MOLTO più importante , non crede?

Anonimo - 18/04/2024 09:45

Gli altri post della sezione

Qualcosa non torna!

Ieri ho qui letto l'artico ...