• 0 commenti
  • 12/09/2022 10:50

Le Mura di Lucca per la il corto "Quando una storia è solo una storia"

E’ stato girato interamente sulla Mura di Lucca il corto  "Quando una storia è solo una storia" dello sceneggiatore di Lendinara, Nicola Buoso,  vincitore della sezione corti del 21° premio Racconti nella Rete.   Grazie alla collaborazione del Comune di Lucca, si tratta del tredicesimo corto girato in città  e diretto da  Giuseppe Ferlito.  Il cortometraggio, prodotto da LuccAutori e Scuola di Cinema Immagina,  vede protagonisti gli attori Simone Floreani, Gloria Tonini e Viorica Goltiescu.  Aiuto regista Massimiliano Nocco, colonna sonora di Luigi Mennella. Assistenti  Andrea Fantini e Seif Bibari. Fotografo  di scena  Rinaldo Serra.  

“Il racconto è una storia “semplice” – dice Nicola Buoso.   "Girato in bianco e nero con delle piccole finestre a colori  consentirà di fare un salto nel passato, alle fondamenta del cinema, dove le storie erano “raccontate” dalle didascalie scritte nei cartelli. L'ambientazione sulle Mura di Lucca è sicuramente un valore aggiunto alla trama del soggetto". 

Il corto prodotto da LuccAutori con la collaborazione della Scuola di Cinema Immagina, vede la regia  di Giuseppe Ferlito. La proiezione in anteprima assoluta avrà luogo sabato 1 ottobre alle 16.30 presso Villa Bottini di Lucca in occasione della 28^ edizione del Festival LuccAutori – Premio Racconti nella Rete diretto da Demetrio Brandi.   Nei prossimi giorni sarà presentato il programma dettagliato del festival, che inizierà sabato 17 settembre con un evento alla Biblioteca Agorà condotto dalla scrittrice  e docente di scrittura creativa Eleonora Sottili.  A Lucca,  fino al 2 ottobre, si ritroveranno ospiti prestigiosi  ed i vincitori del premio che in questi anni si è affermato come il più grande  concorso nazionale per inediti online. 

Gli altri post della sezione

E sento l'Onda

Un saluto poetico, oggi co ...

Tingerli no?

Iolai potevate anco tinger ...

I tricicli di Bove

Non servono a nulla. Vende ...