• 0 commenti
  • 04/06/2022 20:10

ALTOPASCIO. ARRIVANO LE SCULTURE NEL PARCO DELLE MURA CASTELLANE


IL 18 GIUGNO FESTA DI INAUGURAZIONE PER I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE 



ALTOPASCIO, 4 giugno 2022 - Un nuovo, meraviglioso, parco delle Mura Castellane, finalmente riqualificato e reso accessibile a tutti grazie al finanziamento della Regione Toscana e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Sabato 18 giugno, alle 10, sarà tagliato ufficialmente il nastro lungo i nuovi camminamenti del parco, che, per la prima volta nella storia altopascese, diventerà il palcoscenico naturale di una inedita mostra di scultura. Una vera e propria festa per la cittadina del Tau che celebra la rinascita di uno dei suoi monumenti-simbolo con il percorso espositivo “Innova Parco: l’arte sotto le Mura castellane”, voluto dall’amministrazione comunale insieme con Garfagnana Innovazione e il progetto “Digital Stone Project”, con la collaborazione di Pierluigi Puccini e Aurora Zannetti sotto il coordinamento di Alessandra Trabucchi. “Finalmente il nostro parco, la nostra porta di accesso al paese, sono accessibili a tutti - commenta il sindaco, Sara D’Ambrosio -. Bimbi, anziani, persone con disabilità, famiglie con i passeggini. Oggi, grazie ai camminamenti completamente rinnovati, sia sul lato viale Europa sia sul lato più vicino alle Mura, abbiamo finalmente uno spazio bello, riqualificato, pienamente funzionale e capace di accogliere tutti. Con la nuova illuminazione, poi, abbiamo inserito quell’elemento in più, che rende questo spazio davvero suggestivo. Sabato 18 inaugureremo i lavori e, nel contempo, diamo il via anche a questa novità: Innova Parco, una mostra di scultura nel parco delle Mura Castellane, una cosa mai vista prima ad Altopascio. Il tema è innovare, cambiare la percezione dell'area degli spalti delle mura, che vogliamo siano sempre più legate al centro storico e all’arte”.

INNOVA PARCO. Con un investimento di circa 252mila euro, sostenuto dai contributi della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca (per 100mila euro) e della Regione Toscana con il bando città murate (58mila euro), il primo e secondo lotto di lavori - riguardanti direttamente i camminamenti e la riqualificazione del parco - sono conclusi. Il progetto è stato definito dagli architetti Luca Battaglini e Lucas Frediani: il prossimo passo sarà la ristrutturazione e la futura riapertura del complesso dei silos del grano di piazza Ospitalieri.

Con “Innova parco: l’arte sotto le Mura castellane” saranno installate nel parco riqualificato dieci sculture realizzate dagli artisti che gravitano intorno al polo Garfagnana Innovazione. Un progetto affascinante dove tradizione antica e tecnologia si fondono per dare vita a un percorso espositivo emozionante e unico che porta per la prima volta la scultura ad Altopascio. Mentre a pochi passi, proprio in piazza Ospitalieri, nella Sala Peregrinatio, sarà possibile tuffarsi nella collezione dei quadri della  rinata Fondazione Centoni. “La mostra degli inizi”, questo il titolo del percorso espositivo, che accoglie nel cuore di Altopascio 35 quadri per un viaggio artistico alla scoperta di quello che era il fermento culturale e pittorico della provincia di Lucca, della Toscana e dell’Italia del centro-nord agli inizi degli anni Settanta.


Gli altri post della sezione

Tingerli no?

Iolai potevate anco tinger ...

I tricicli di Bove

Non servono a nulla. Vende ...